Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/europada/public_html/application/library/Php/xmlrpc.inc on line 583
Geografia Serbia
Turismo in Serbia Visitare Serbia, una guida alle città da visitare e al turismo in Serbia

Geografia Serbia

Il paesaggio della Serbia settentrionale (area a nord di Belgrado e del Danubio) è costituito da una vasta pianura alluvionale che si estende fino a raggiungere il Bassopiano pannonico, del quale la Serbia comprende la porzione meridionale, la Vojvodina. La zona è attraversata da alcuni affluenti del Danubio (Sava e Tibisco) e vi si trovano poche modeste aree di rilievi come ad esempio la catena collinare di Fruška Gora (539 m s.l.m.).

La zona occidentale (Šumadija) è invece dominata da colline e da qualche rilievodi altitudine compresa fra i 1000 e i 1500 m s.l.m. Verso sud il territorio diventa montuoso, i massiccio più importante è quello di Kopaonik, situato nel centro-sud della Serbia, nella zona fra Kraljevo, Kruševac e Novi Pazar. È un'area inclusa in un parco nazionale, famoso anche per una importante stazione sciistica.

La Serbia è attraversata da molti fiumi, gran parte del territorio del paese fa parte del bacino del Mar Nero, solo nella parte sudoccidentale il fiume Beli Drim alimenta il Mar Adriatico e nella parte sudorientale il fiume Pčinja fa parte del bacino egeo.

Il Danubio attraversa il paese da ovest a est per una lunghezza complessiva di circa 588 km, nel suo percorso è alimentato da numerosi affluenti (Tibisco, Sava, Tamiš, Morava, Mlava, Nera, Pek e Timok). A loro volta gli affluenti del Danubio hanno numerosi affluenti:

* Nel Tibisco affluisce il Begej

* Nel Sava affluiscono Drina (a sua volta alimentata da Lim e Uvac) e Kolubara

* Toplica, Nišava e Zapadna Morava (nel quale affluiscono Ðetinja, Moraviaca e Sitnica - a sua volta alimentato dall'Ibar) alimentano il fiume Morava.

Nel complesso la rete di navigazione interna dispone di circa 1500 km di vie fluviali.

I laghi della Serbia sono per lo più di origine artificiale, i laghi naturali sono pochi e relativamente piccoli, tra di essi vi sono il Palić (5 km²) e il lago Ludaš nella Serbia settentrionale presso Subotica. Il principale lago artificiale è il lago Ðerdap (253 km²) al confine con la Romania. Altri bacini artificiali sono il lago Vlasina nella parte sudorientale del paese, il lago Gazivode sul fiume Ibar (sud-ovest), sul fiume Drina si trovano il lago Zlatar nella regione del Sangiaccato e il lago Zvornik.

Bandiera Serbia

Serbia

  • Superficie: 9.400.000 mq
  • Capitale: Belgrado
  • Lingua: Serbo
  • Ordinamento: Repubblica parlamentare
  • Prefisso telefonico: Serbia
  • Targa: SRB
  • Moneta: Dinaro serbo (In Kosovo e Metohija ? usato l'euro.

mappa Serbia Mappa Serbia